Women's Ferry Pilot

Women's Ferry Pilot

 

UNA NONNA AI COMANDI DI UN GRANDE BOMBARDIERE

L’agenzia Reuters comunica

Londra, mercoledì 20 maggio 1942

Nei giorni più neri dell’impero britannico, quelli vissuti con Dunkerque, in Inghilterra si pensava soltanto a mettere a disposizione dell’esercito il più gran numero possibile di uomini per costituire nuove armate. Allo scopo nascono i corpi delle Ausiliarie. Anche la RAF ne costituisce uno e da quel momento sono le volontarie che pilotano gli aerei nuovi dalle fabbriche alle unità di destinazione e si sobbarcano il compito, assai più pericoloso, di portare ai cantieri di riparazione gli aerei rimasti danneggiati, ma ancora in grado di volare. In tal modo, ai comandi di bombardieri e caccia, le ausiliarie hanno l’occasione di trovarsi a loro volta in prima linea di fronte al nemico.
Ma veniamo ad alcune signore che abbiamo incontrato in una base: la pilota più giovane, che “porta” un gigantesco bombardiere, ha appena festeggiato il ventesimo compleanno, mentre, guarda caso, il suo “navigatore” è la signora Butler che quello stesso giorno diventava nonna a 44 anni.

 

 

Nella foto: una Ferry Pilot ai comandi di un bimotore Lockheed Hudson

http://www.squadratlantica.it/